Image Alt

TORTA CIOCCOLATOSA

TORTA CIOCCOLATOSA

Un giorno ti svegli e hai una voglia matta di cioccolato, di una torta super cioccolatosa, una di quelle morbide e umide, ricche di crema, e cosa fai? Non hai via di scampo, quando la voglia di cioccolato chiama bisogna mettersi ai fornelli.
È cosi che ho creato questa torta, e voglio condividere con voi la ricetta perché a me è piaciuta un sacco, ed ha soddisfatto a pieno la mai voglia di cioccolato.

 

COMPOSIZIONE:

  • Pan di Spagna morbido e umido al cacao;
  • Crema pasticciera al cioccolato fondente;
  • Ganache al cioccolato fondente;
  • Glassa al cioccolato fondente.

 

ATTREZZI UTILIZZATI:

 

INGREDIENTI:

PAN DI SPAGNA AL CACAO:

  • 360 g latte di soia (io scelgo la bevanda alla soia gusto vaniglia);
  • 7 g aceto di mele;
  • 150 g olio vegetale (io uso quello di semi di girasole);
  • 260 g zucchero semolato;
  • 40 g zucchero di canna integrale;
  • 250 g farina 00;
  • 5 g lievito per dolci;
  • 5 g bicarbonato per dolci;
  • 100 g cacao amaro;
  • 100 g acqua calda.

CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO:

  • 250 g latte di soia alla vaniglia;
  • 40 g zucchero semolato;
  • 10 g zucchero di canna;
  • 35 g maizena;
  • 25 g margarina;
  • 90 g cioccolato fondente;
  • 300 g panna vegetale (a base soia) da montare.

GANACHE AL CIOCCOLATO:

  • 200 g panna vegetale (a base soia);
  • 17 g glucosio;
  • 90 g cioccolato fondente;
  • 44 g margarina.

GLASSA AL CIOCCOLATO:

  • 73 g panna vegetale (a base soia);
  • 45 g glucosio;
  • 80 g cioccolato fondente;
  • 22 g margarina.

 

PROCEDIMENTO:

1 – Iniziare preparando il Pan di Spagna. Riscaldare il forno a 160 °C, ventilato. In una ciotola mescolare i liquidi (latte, aceto, olio), aggiungere gli zuccheri e mescolare con una frusta, aggiungere le polveri precedentemente setacciate e continuare a mescolare con la frusta, infine aggiungere l’acqua calda in due volte. Si otterrà un impasto molto liquido, omogeneo e senza grumi.
2 – Versare l’impasto in una tortiera di 20 cm, precedentemente foderata con carta da forno.
3 – Cucinare a 160 °C per 65 minuti, controllare la cottura con un bastoncino, se esce asciutto la torta sarà pronta. Lasciare raffreddare e riporre in frigo prima di tagliarla.
4 – Preparare la crema pasticciera. In un pentolino mettere a scaldare il latte, nel mentre in una ciotola mescolare gli zuccheri con la maizena. Aggiungere le polveri al latte mescolano con una frusta, continuare a mescolare fino a quando la crema si addenserà, portare a circa 80 °C. Togliere dal fuoco e aggiungere la margarina a pezzi, mescolando sempre con una frusta, quando si sarà sciolta aggiungere il cioccolato, continuare a mescolare bene per alcuni minuti fino a quando si sarà sciolto completamente e la crema sarà omogenea e liscia. Trasferire in una ciotola capiente, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare in frigo.
5 – Quando la crema sarà fredda e densa, (dopo circa 1 ora) montare la panna vegetale ed aggiungerla poco alla volta alla crema pasticciera mescolando con una spatola. Trasferire 3/4 della crema in una sacca da pasticcere con una punta tonda 20 mm (servirà per farcire la torta), e la restante crema in una sacca con punta decorativa a stella 10 mm (servirà per decorare la parte superiore della torta).
6 – Preparare la ganache. In un pentolino portare a bollore la panna con il glucosio, in una ciotola preparare il cioccolato a pezzi. Quando la panna raggiunge la temperatura versarla in 3 volte sul cioccolato, mescolare con una spatola fino a quando il cioccolato sarà sciolto, aggiungere la margarina a pezzi e continuare a mescolare fino a quando la ganache sarà bella lucida e liscia. Coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare in frigo, non si deve solidificare completamente ma avere una consistenza spalmabile per ricoprirei la torta.
7 – Quando il pan di Spagna si sarà raffreddato tagliare in 3 parti (consiglio: io ho tagliato la “crosta” superiore per non avere la “cupola” e avere tutti gli strati uguali).
8 – Farcire il primo strato con la crema pasticciera, posizionare il secondo disco di pan di Spagna e farcire di nuovo con la crema, posizionare il terzo disco e riporre la torta in frigo per almeno 15 minuti prima di ricoprirla con la ganache.
9 – Togliere la torta dal frigo e ricoprirla con la ganache usando una spatola, iniziare dai bordi e finire con la parte superiore. Riposizionare la torta in frigo.
10 – Preparare la glassa. In un pentolino potare a bollore la panna con il glucosio, in una ciotola preparare il cioccolato a pezzi, quando la panna bolle versarla in più volte sul cioccolato e mescolare con una spatola. Quando il cioccolato si è amalgamato aggiungere la margarina a cubetti e continuare a mescolare fino ad ottenere un emulsione perfetta e una glassa lucida ed omogenea.
11 – Prelevare la torta dal frigo e glassarla con la glassa ancora calda, con un spatola ricoprire tutta la parte superiore e “spingere” la glassa sui bordi in modo da farla cadere e creare quel effetto da “Drip Cake”.
12 – Riporre la torta in frigo per far solidificare la glassa, dopodiché decorare con la restante crema pasticciera precedentemente messa nella sacca con la punta decorativa, Fare 12 spuntoni con la crema per ricoprire tutto il bordo superiore.
13 – Infine con una grattugia grattugiare al centro della torta del cioccolato fondente.

 

FOTO:

Condividi la mia ricetta su: